SEGNALETICA PARCHI

Pannelli Corten per esterni

La possibilità di taglio su pannello in corten apre prospettive interessanti per indicazioni permanenti e realizzazione di temi per varie applicazioni, dai monumenti ai percorsi per i turisti, oppure all′interno di strutture ricettive, ospedali e spazi pubblici.

Sempre più spesso in città è difficile garantire la durata dell’arredo pubblico senza ricorrere a materiali estremamente robusti e inalterabili che riescano a sopportare gli attacchi vandalici.
Per questo viene scelto il corten per realizzare pannelli e divisori, soprattutto per edifici e zone frequentate, perché è una lega in grado di sopportare molto bene la vita urbana.
Si tratta di un acciaio speciale, il cui successo commerciale è legato al fatto che resiste in maniera eccezionale alla corrosione da parte della maggior parte degli agenti aggressivi presenti in un ambiente ordinario, in particolare all’acqua che mette a dura prova le lamiere zincate e il ferro in generale.

Arredo moderno con pannelli corten per esterni

Il corten è un materiale della famiglia degli acciai patinati. Si tratta di una lega che accanto al ferro contiene anche nichel, rame, cromo e fosforo che gli conferiscono il caratteristico colore nei toni del marrone, che vanno da quelli del bronzo fino a un effetto ruggine.
Si tratta di un materiale estremamente resistente e inalterabile da parte degli agenti atmosferici e inquinanti, non teme la corrosione legata allo smog ed è in grado di resistere in maniera eccezionale ad ogni tentativo di vandalismo e manomissione, proprio per la stabilità della sua struttura.
Questa lega si usa per la realizzazione di elementi in ambito pubblico, come pannelli corten per esterni, separatori e per altri tipi di installazione decorativa e per la sicurezza.

Utilizzare i pannelli corten per esterni

Si può dire che il Cor-Ten sia un acciaio speciale, il cui successo commerciale è legato al fatto che resiste in maniera eccezionale alla corrosione da parte della maggior parte degli agenti aggressivi presenti in un ambiente ordinario, in particolare all’acqua che mette a dura prova le lamiere zincate e il ferro in generale. Molto spesso, infatti, in passato si è stati costretti a ripiegare sull’impiego di pannelli in ghisa, molto pesanti e inadatti per installazioni decorative e di protezione, oppure acciaio inossidabile lucido, più versatile, ma che però ha un costo insostenibile e permette una quantità limitata di lavorazioni superficiali.

Il corten per i pannelli può essere tagliato utilizzando sistemi tradizionali come i dischi per le molette e le calandre, oppure le più avanzate tecnologie laser, che permettono di definire nel dettaglio gli effetti che si desiderano.
In molti casi si può intervenire anche con la personalizzazione superficiale, alla quale tipicamente segue un trattamento chimico (ossidazione) per patinare di nuovo le parti su cui è stato effettuato un intervento.

Facili da installare e manutenere

I pannelli in corten per esterni si possono installare in molte maniere come staffe e rivetti, bulloni o catene per sospensione, integrandoli in strutture portanti, oppure utilizzando le cornici di rinforzo, che si possono realizzare nella stessa lega.
Trattandosi di un acciaio, per quanto riguarda i pannelli in questa lega destinati a installazioni all’aperto non si richiedono spessori notevoli, quindi l’effetto desiderato si può ottenere con fogli molto sottili e prezzi contenuti. Risulta quindi un materiale decisamente adatto per installazioni su supporti con poca portanza.

L’effetto visuale risulta quello di pannelli gradevoli a vedersi, facili da inserire anche in contesti storici o con esigenze speciali di decoro, perché trasmettono una sensazione positiva di un materiale antico, ma che hanno tutte le caratteristiche notevoli dell′acciaio.

La lavorazione superficiale può spaziare dai toni di un ferro ossidato e granuloso, simile alla ruggine. I pannelli in corten per esterni si prestano quindi molto bene per la copertura di utenze, condotte e tubature, la protezione di angoli in pietra soggetti a usura e sgretolamento, per edifici storici o in quartieri con particolari esigenze.

Molte possibilità di personalizzazione

La lega del corten permette differenti lavorazioni e saldature per impiegare i pannelli in sostituzione di altri elementi già esistenti. Con tecniche laser, di elettroerosione e attacco chimico gli elementi possono essere ampiamente personalizzati.
A fianco di pannelli lisci e satinati, infatti, il corten permette di creare arredi per esterni con scritte intagliate (stencil), a bassorilievo, oppure ottenute per contrasto di texture, eleganti se destinate a segnalare uffici e zone direzionali.

Pannelli decorativi in corten a prova di vandalismo

Il grande successo della lega corten per la realizzazione di pannelli per gli arrendi urbani è legato al fatto che risulta essere completamente inalterabile da parte degli agenti atmosferici e resiste a ogni tentativo di danneggiamento da parte di vandali e malintenzionati.
La contestualizzazione di elementi di arredo in lega di acciaio corten, come i pannelli per esterni, è resa facile dalla sua texture gradevole, ma soprattutto dal fatto che non richiede trattamenti particolari di mantenimento.
Questo permette di realizzare pannelli divisori e altri elementi di sicurezza in corten, con la certezza della loro resistenza e affidabilità.