Scotch. Quella che per tutti noi oggi è una banalità e che usiamo quotidianamente in ogni ambito sia lavorativo che domestico, è stato ideato attorno agli anni 20-30 del secolo scorso ed è nato con una funzione totalmente diversa da quella per cui viene utilizzato maggiormente al giorno d’oggi.

Il suo ideatore fu Richard G. Drew, un ingegnere chimico e meccanico del Minnesota (USA), che nel 1925 pensò alla soluzione per poter pitturare le rifiniture delle carrozzerie delle automobili: il problema si presentava ogni volta che si doveva tingere un’automobile con vari colori e si rischiava di creare sbavature, dovendo quindi ricominciare continuamente. Egli ideò quindi un nastro di carta con un lato adesivo che veniva applicato, con una leggera pressione, ai bordi della zona da colorare; anche se si creavano delle sbavature sopra il nastro adesivo, poi questo veniva rimosso lasciando una superficie perfetta ed impeccabile. Questo nastro per mascherature è l’antenato dello scotch (pellicola di cellophane con un lato adesivo). Nel 1930 l’azienda per cui lavorava Drew, la 3M – Minnesota Mining and Manufacturing Company, mise in commercio il primo vero scotch – trasparente e resistente all’umidità. Da sottolineare è il fatto che fino a quel momento 3M vendeva solamente carta vetrata, ed oggi è una delle aziende leader nel settore di nastri adesivi e pellicole adesive.
Ed il dispenser per lo scotch? Quello fu inventato nel 1932 da John Borden che con quel piccolo supporto per il nastro munito di lametta per tagliarlo, semplificò la vita di ogni persona!

Ma perché si chiama Scotch? Gli venne attribuito questo nome già nelle prime fasi di test quando, siccome il nastro non rimaneva appiccicato, uno dei ricercatori disse “Take this tape back to those Scotch bosses of yours and tell them to put more adhesive on it” (“Porta questo nastro indietro ai tuoi capi scozzesi e digli di mettere più adesivo”). Scotch significa scozzesi ed è anche un modo di dire che significa avari poichè, a quanto pare, l’essere avari è proprio una caratteristica del popolo scozzese! Ad ogni modo, il consiglio funzionò perché con l’aggiunta di un po’ più di colla il nastro si poteva veramente attaccare da qualsiasi parte.

 

Scotch Tape